• La Manina Golosa

La mia esperienza con ROYAL CANIN® SENSORY™


Oggi pubblico un post un po' diverso da solito. Vi racconto la mia esperienza con la nuova gamma Royal Canin® SENSORY™ un alimento umido completo per gatti in grado di fornire nuove esperienze sensoriali al gatto.

Non parlo quasi mai delle mie due gattone e ho pensato di cogliere l'occasione del post per presentarvele meglio e spiegarvi come sono entrate a far parte della nostra famiglia.

Silù è la più anziana: è nata nel dicembre del 2012 ed è arrivata a casa nostra a marzo del 2013.



Il nome Silù ha una storia. Dato che è una gatta di razza, è nata in un allevamento e inizialmente era stata chiamata Cheyenne. Noi, una volta a casa, le abbiamo dato il nome "Luce". Silù è il risultato del periodo di lallazione del mio bimbo!


Perchè un gatto siberiano?


In quel periodo vivevo con il mio compagno che soffriva di una grave forma di allergia ai gatti (reale, giuro, avevo le prove!). Il gatto siberiano è considerato ipoallergenico per molte persone, poiché non produce la proteina Fel d1, responsabile delle reazioni allergiche. Non si può affermare che siano totalmente anallergici, ma la percentuale di tollerabilità delle persone allergiche a questa razza è del 90% o giù di lì.


Non fu facile trovare un allevamento nelle vicinanze, infatti dovemmo recarci a circa 200 km di distanza. Ancora meno facile trovare un cucciolo in quanto (non ne ero a conoscenza) le cucciolate sono contate e vi è una lista d'attesa di persone interessate alla razza.


Silù era destino che arrivasse a noi perché una famiglia si tirò indietro all'ultimo.

Quando l'allevatrice ci mandò le foto mi sentii come una madre adottiva. Emozionatissima.

Pochi giorni dopo andammo a conoscerla e l'attesa di averla a casa fu lunghissima.

Io e il mio compagno comprammo tiragraffi, giochini di ogni tipo e ci informammo molto a proposito della sua alimentazione.

Ora siamo qui, dopo 9 anni, ad alimentarla con le stesse attenzioni di sempre. Un alimento di qualità influisce tantissimo sull'aspetto del suo pelo, che è lucente e favoloso! A questo proposito, ho provato questa nuova gamma di alimenti umidi Royal Canin® SENSORY™, che stimolano il senso del gusto, dell’olfatto e il senso di piacevolezza alla masticazione del gatto.

Silù è una gatta molto selettiva.

Sapevate che i gatti hanno 470 papille gustative, contro le nostre 9000, ma un olfatto 14 volte superiore al nostro? È una bella differenza: ecco spiegato perché sono così selettivi e molto legati alle loro abitudini alimentari.


Royal Canin® SENSORY™ TASTE e SMELL rispondono perfettamente a questa esigenza poiché volti a stimolare il suo senso del gusto e dell’olfatto, migliorando l'esperienza alimentare. Royal Canin® SENSORY™ FEEL invece stuzzica il senso di piacevolezza alla masticazione: gli straccetti dal “taglio naturale” esaltano infatti le sensazioni percepite in bocca durante il pasto.


La linea Royal Canin® SENSORY™ è disponibile in salsa e gelatina. Questi prodotti aiutano inoltre a mantenere il benessere del loro sistema urinario.

La mia gatta si è leccata i baffi!


Royal Canin® SENSORY™ è indicato per gatti adulti da 1 a 7 anni di età, le confezioni da 85g sono molto pratiche perché si evitano sprechi. È possibile offrire al gatto Royal Canin® SENSORY™ come alimento unico o in abbinamento ai prodotti secchi della gamma Royal Canin® Feline Health Nutrition.


Anche voi siete attenti all’alimentazione del vostro amico a 4 zampe? Vi leggo nei commenti!

*Questo post è stato realizzato in collaborazione con Royal Canin® Italia, ma descrive la nostra esperienza diretta.

Foto: Vale Vaniglia Photo



675 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti