top of page
  • Immagine del redattoreLa Manina Golosa

Le migliori ricette per riciclare le uova di Pasqua

Aggiornamento: 31 dic 2018

Mai come quest’anno mi sono ritrovata con così tante uova di Pasqua..

E mi sa che ogni anno ce ne saranno ancora di più!

Però intanto ho provato a sperimentare un bel po’ di ricette per riciclare il cioccolato e devo dire che finora i miei esperimenti sono usciti tutti bene, ha apprezzato anche il moroso che è tipo da fondente 70%!

La prima ricetta che ho fatto sono i cookies al cioccolato kinder, su Instagram vi è piaciuta così tanto che ho deciso di trascrivere la ricetta anche qui! Eccola qui:


Ingredienti:

  • 180 grammi di farina00

  • 50 gr di zucchero

  • 1 uovo

  • 65 gr di burro freddo a pezzetti

  • mezza bustina di vanillina

  • un cucchiaino di lievito

  • uovo di pasqua kinder q.b.

Inserire tutti gli ingredienti -tranne il cioccolato- in una planetaria. Se non avete una planetaria potete utilizzare uno sbattitore elettrico, il mixer, il bimby oppure lavorare a mano il composto con una frusta. Impastare fino a ottenere un composto omogeneo. Aggiungere cioccolato a pezzi e impastare di nuovo (chi usa il mixer dovrà procedere con le mani per evitare che il cioccolato si triti). Togliere l’impasto e metterlo in frigorifero per mezz’ora avvolto da pellicola trasparente. Riprenderlo e prelevare tante palline, per poi schiacciarle sulla carta da forno (oppure stendere il composto tra due fogli di carta da forno infarinati e usare le formine rotonde). Cuocere per circa 15 minuti a 180 gradi.


La seconda ricetta che invece ho sperimentato è stata la simil-Nutella sempre al cioccolato kinder.

Ho semplicemente preso la ricetta che avevo già sostituendo il cioccolato al latte con quello dell’uovo, il risultato? Ma che ve lo dico a fare. Se però preferite un gusto più fondente, potete tranquillamente usare 150 gr di fondente e i restanti 50 gr al latte o bianco!


Ingredienti:

  • 60 grammi di nocciole già tostate e spellate

  • 50 grammi di cioccolato fondente

  • 150 grammi di cioccolato al latte kinder

  • 70 grammi di zucchero

  • 50 grammi di burro (oppure 40 gr di olio di semi)

  • 80 gr di latte

Versare nel boccale del bimby lo zucchero e le nocciole tostate, polverizzare tutto a velocità turbo per 30 secondi. Unire i cioccolati e azionare il robot per altri 20 secondi, sempre a velocità turbo. Versare il latte ed aggiungere il burro, mantecare tutto per 5 minuti a 50° a velocità 4. Versare la nutella ottenuta in un vasetto preferibilmente di vetro e lasciare raffreddare, mantenendo poi il barattolo chiuso ermeticamente in frigorifero. (Si conserva circa un mese, se ci arriva!)

Per chi non ha il bimby il procedimento è grossomodo lo stesso: bisogna polverizzare le nocciole e lo zucchero nel mixer e poi proseguire la cottura sul fornello, a fuoco bassissimo, finchè non si amalgama bene il tutto. A quel punto possiamo mettere nei vasetti.

Una volta fatta una dose industriale di nutella, ho subito voluto provare a fare la crostata, ma non avendo il burro in casa ho preparato una pasta frolla all’olio.

La ricetta è questa:

2 uova, 80 gr di zucchero, 100 ml di olio di semi, 300 gr di farina 00,mezza bustina d lievito.

Per chi ha planetaria o bimby, inserire tutti gli ingredienti e impastare fino a ottenere un impasto omogeneo. Altrimenti, amalgamare lo zucchero, le uova, l’olio, il lievito e per ultimo la farina un poco alla volta, impastando con le mani.


Per fare la crostata, stendere la frolla e farcire con la crema al cioccolato, decorare con le strisce e infornare a 180° per circa mezz’ora. Più informazioni per ottenere la griglia perfetta (non questa qui ehehe) sulle crostate qui.

Un’altra ricetta che io adoro fare con la nutella, è la sbriciolata! Ricetta facile, veloce e sempre gradita da tutti!


Ingredienti:

  • 350 gr di farina 00

  • 150 gr di burro

  • 150 g di zucchero

  • 2 uova

  • 1 bustina di vanillina

  • mezza bustina di lievito

Procedimento: procedere come per la frolla all’olio però mettendo il burro freddo a pezzetti. Per chi ha il bimby, inserire tutti gli ingredienti e azionare 15 secondi a velocità 5. Mettere metà della frolla nella teglia aiutandosi con le mani, spalmare la nutella e mettere sopra la rimanente pasta sbriciolandola. Potete anche aggiungere delle gocce di cioccolato. Cuocere in forno a 180° per 30 minuti.

Comunque, il miglior modo per riciclare le uova di Pasqua, rimane mangiarle! Non siete d’accordo?

Buona Pasqua

Maria Sole


1.433 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page