• La Manina Golosa

Torta alle fragole e yogurt morbidissima, la ricetta della nonna

Che rapporto avete con i ricettari di famiglia? Io, per lungo tempo, li ho snobbati, preferendo comunque sempre internet. "Perché tenerli lì a prendere polvere, se tanto su Google ormai si trova qualsiasi cosa?"


Da un po' di tempo invece, ho la necessità di tornare alle origini. Da adolescente anziché leggere Cioè (non è vero, leggevo anche quello eheh) collezionavo ricette strappate dalle riviste o trovate sul retro delle confezioni di lievito.

In biblioteca mi piaceva andare e cercare i volumi dei dolci e collezionavo i ricettari tascabili che trovavo in libreria.


In questi giorni ho ritrovato quei piccoli tesori e mi sono domandata come mai avessi perso questa bella abitudine!


Ho riaperto un vecchissimo ricettario che mia nonna ricevette in regalo probabilmente per il suo matrimonio, aveva ancora il suo inconfondibile profumo di vaniglia. Leggendolo, ho scoperto che molte ricette erano incomplete: cuocere a calore medio, che significa? Aggiungere q. b. di zucchero, ossia? Unire una tazza di latte, ma di che dimensione?

Poi ho capito che la bellezza delle ricette tramandate è questa.

Sono il dono prezioso delle donne incontrate al mercato o sul sagrato della chiesa, che di certo in quel momento non si ricordavano l'esatto peso degli ingredienti. Sono il frutto di un'era passata in cui tutto era un po' impreciso, ma a suo modo perfetto. Sono un patrimonio che non dovrebbe andar perso, che dovremmo preservare.

Sono così, mi piace trovare la poesia in quei foglietti sparsi, sporchi di caffè e scritti a matita.


Oggi vi dono la ricetta semplicissima di una torta allo yogurt e fragole. Io l'ho preparata ed è così morbida, leggera...mi ha riportato davvero indietro nel tempo. Ve la scrivo così come l'ho trovata, per farvi capire la semplicità.


In una terrina mettete 3 rossi d'uovo e girateli con tanto zucchero quanto ne contiene un bicchiere di yogurt. Dopo con la stessa misura unirete 1 di olio di oliva, 3 di farina, lo yogurt, le 3 chiare montate a neve e 1 bustina di lievito. Aggiungere 7-8 fragole a pezzi. Versare in una teglia (io ho usato quella da 18 cm, ricoperta da carta forno) e fate cuocere a calore medio (la mia è cotta in 40 min. a 180°).


Voilà.



Buon 1 Maggio amici!


Maria Sole


0 visualizzazioni

CONTATTAMI

© 2018 La Manina Golosa. Proudly made in AlternativeADV

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon