• La Manina Golosa

La cameretta di Noah

Aggiornato il: mag 19

La quarantena mi ha messo voglia di fare piccoli restyling in giro per casa e da qualche settimana mi sto dedicando alla cameretta di Noah.


Non intendevo stravolgerla del tutto da com'era prima, l'intento era prima di tutto quello di ricavare maggior spazio possibile e darle un aspetto più da "bimbo grande".

Coniglietti e orsetti hanno preso il sopravvento e al loro posto è arrivato un esercito di dinosauri!

Oltre ai dinosauri, qua e là ci sono anche dei riferimenti alle montagne: una delle ultime passioni di Noah. Ha detto che da grande vuole fare lo scalatore, chissà!;)


Ho cercato di riutilizzare decorazioni che avevo in casa (io sono un po' massimalista per quanto riguarda l'homedecor), ho spostato il mobile grande, tolto il grande albero azzurro che avevo dipinto quando ero incinta e...voilà!

Amo girare nei mercatini dell'usato e molti pezzi, tra cui Pinocchio e altri giocattoli, sono stati acquistati lì per pochissimi euro. Così come l'armadio, anche se sistemarlo ha richiesto una grande forza di volontà, e la scrivania.


Ho un debole per le ceste e i tappeti in juta, pratici ed economici! Qui ho fatto un piccolo angolino in cui Noah può leggere i suoi libri preferiti.

Ho cambiato le tende e le ho scelte in lino naturale. Piccola parentesi: in casa non abbiamo il problema della privacy perché abitiamo al quarto piano: da lì la scelta di non mettere le tende in nessun ambiente tranne che nelle camere da letto. La casa così è molto più luminosa e sembra più grande!

Dulcis in fondo, ho verniciato la porta blindata di bianco e aggiunto le lucine. La cameretta si trova al piano di sopra e dato che erano due appartamenti separati, quella è la nostra seconda entrata, che però non utilizziamo quasi mai. Ho approfittato di quello spazio per mettere tutti i giochi più voluminosi.

Sono molto soddisfatta perché spendendo poco sono riuscita a renderla più funzionale e Noah ha finalmente ricominciato a dormire nel suo lettino!

Incrociamo le dita?


Vi lascio i brand dei vari prodotti, se non trovate quello che cercate significa che è un pezzo vintage scovato in soffitta o in qualche piccola bottega (non vi metto tutti i link ma solo quelli di brand un po' più di nicchia o dei vari artigiani).

Altra cosa, dalle foto non ho eliminato prese, citofoni e fili che spuntano. Le lenzuola sono stropicciate. La sedia un po' rovinata dai gatti malefici. I disegni attaccati all'armadio, i magneti al termosifone, il bongo del papà, la testa di dinosauro e molte altre cose sono lì perchè lo ha desiderato Noah. La nostra casa è così: non è perfetta, è incasinata, è molto vintage e c'è tanto amore.


Buona giornata amici!

Maria Sole


Letto: Flexa Shop Lissone

Tappeto, tende e cuscini: H&M home

Cuscino Noah e sacco portagiochi in carta : Le Facciotte

Cuscino montagna: fatto a mano da una sarta su commissione

Copripiumino: Snurk Amsterdam

Stampe e cornici: Desenio

Casetta di legno mensola: Jysk

Testa di dinosauro: fatto a mano da Messieur Animaux

Arcobaleno in lana: fatto a mano da Chiarin's

Scritta my hero: fatta a mano da Laboratorio grafico

Aeroplano rosso grande: Maisons du Monde

Ceste: Ikea

Lucine: Amazon e Ikea

Ghirlanda luminosa: presa qui, brand La Case de Cousin Paul

Cubi portagiochi in legno verdi e blu: Maisons du monde

Portagiochi in tessuto verde: Ikea

Portagiochi in legno azzurro e bianco: Westwing

Sedia: Maisons du Monde






0 visualizzazioni

CONTATTAMI

© 2018 La Manina Golosa. Proudly made in AlternativeADV

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon